Stati Uniti 1993

Primavera 1993: 20 anni, da pochi mesi è passato nelle sale cinematografiche il film dei fratelli Vanzina “Sognando la California” e tra una vasca e l’altra sotto i portici di via Roma nasce l’idea di questo viaggio attraverso gli Stati Uniti.

Il resoconto di questa avventura però non è mio, ma di Noemi. Alcuni anni fa le avevo raccontato quest’avventura contribuendo con i miei ricordi alla stesura della sua tesina  da presentare alla maturità. L’itinerario di viaggio narrato presente alcune varianti rispetto all’originale, le fotografie invece sono quelle dell’estate 1993.

Skyline isola di Manhattan nel 1993 con le Twin Towers

Premessa

Motivazioni alla base della mia tesina

La ragione, per cui ho deciso di proporre un itinerario negli Stati Uniti d’America, prende origine da un tempo ormai passato, che io porto nel cuore ancora con profonda emozione. Nel 1993, mio zio Fabrizio, insieme ad altri sette ragazzi, ha avuto l’enorme fortuna di compiere un lungo viaggio negli States. Al momento del viaggio, queste persone avevano all’incirca 20 anni e ho deciso di realizzare questo percorso, poiché in futuro, mi piacerebbe ripetere tale esperienza. Inoltre, ho scelto questa importante nazione come meta turistica, in quanto la storia, le città e gli Stati stessi degli USA mi affascinano da sempre. Ho mantenuto costante nei miei anni di giovane ragazza l’interesse di tutto ciò che riguarda quella terra e pertanto ho colto l’occasione dell’Esame di Stato per arricchire il mio bagaglio culturale e soddisfare le mie curiosità L’amore per gli Stati Uniti è stato alimentato ulteriormente, dopo un incantevole e unico viaggio a New York City, con mio fratello Marco. Da quel momento ho capito che questo paese avrebbe potuto essere un luogo dove poter trascorrere le vacanze, una terra da esplorare, un posto da vivere. Non avendo potuto parlare direttamente con zio Fabrizio, poiché deceduto durante l’ultimo dei suoi magnifici viaggi, sono riuscita a contattare alcune persone che avevano fatto questo cammino insieme a lui. Li ho intervistati e, insieme, abbiamo cercato di ricostruire il puzzle, con l’aiuto di fiabeschi album fotografici e diverse fonti scritte.

Itinerario analitico

31 Luglio: Ore 5:00 partenza da Fossano, per l’aeroporto di Torino Caselle. Ore 8:30 volo diretto Torino – Bruxelles e arrivo a Bruxelles alle ore 10:00. Pomeriggio breve visita della città di Bruxelles. Per la serata è consigliato il pub “Delirium Café” nei pressi della Grand Place. È un locale tipico del Belgio, che offre una vasta gamma di birre tradizionali.

1 Agosto: Ore 9:00 partenza da Bruxelles per Boston (Massachusetts) con arrivo alle ore 14:00 locali. lle ore 17:00, si visiterà la città. Boston è una delle più antiche città degli Stati Uniti ed è la capitale dello stato del Massachusetts. Questa grande metropoli offre innumerevoli attrazioni turistiche. Inoltre, camminando per le strade si presenterà un mix tra abitazioni storiche e grattacieli moderni. Dopo aver sistemato le valigie in albergo, passeggiata a Copley Square: la piazza più famosa di Boston. Qui si possono ammirare la Public Library e l’Old South Church. Successivamente, visita al quartiere Back Bay, zona ricca di ristoranti, negozi e locali di ogni genere. Inoltre, qui si possono trovare i Fens, degli splendidi giardini per allontanarsi dal caos cittadino. In più, ci si può sedere in riva al lago ad ammirare pesci, cigni e tartarughe.

Ore 20:00 sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Boston, Massachusetts 1 Agosto 1993

2 Agosto: Ore 10:00 partenza per New York City (New York – the State), con arrivo alle 11:01. Ore 12:30 pranzo in hotel e nel pomeriggio, verso le 14:30 visita al Madison Square Garden, a Broadway e a Greenwich Village. l Madison Square Garden è l ‘Arena per eccellenza di New York e vanta una storia incredibile per aver ospitato eventi mondiali di pugilato, di basket, di world wrestling, di concerti pop e rock e di esibizioni di famosissimi cantanti. Si terrà una visita guidata negli spogliatoi, tra i palcoscenici e nella sala dei trofei. Inoltre, traspariranno vari aneddoti sullo stadio più celebre di New York City. Ore 17:30 Empire State Building. Giunti a Broadway, dove sorgono numerosi teatri e cinema, il gruppo assisterà allo spettacolo di Aladdin alle ore 19:00. Serata a disposizione con eventuale cena in hotel a partire dalle 21:00.

New York, Manhattan 5^ Strada

3 Agosto: Giornata dedicata alla visita di New York City. Ore 8:30, spostamento a Liberty Island, per ammirare la maestosa e celeberrima Statua della Libertà. Alta 93 metri, essa fu un regalo da parte della Francia, per il centenario dalla Guerra d’Indipendenza. La statua è uno dei molteplici simboli della Grande Mela. Ore 10: 30, visita al World Trade Center. Qui emergono due enormi vasche in quello che era lo spazio occupato dalle due torri abbattute durante l’attentato; sul bordo, costituito da placche di bronzo, sono incisi i nomi delle 3.000 persone che hanno perso la vita sia nelle torri, sia negli altri luoghi degli attentati di quel tragico giorno e anche i nomi dei morti dell’attentato al World Trade Center nel 1993. Dopo l’attentato del 2001, la zona è anche conosciuta come Ground Zero. Ore 12:00 pranzo libero nel quartiere. Ore 13:30, a Wall Street si visiterà il Financial District. Qui si potrà vedere il Toro realizzato da uno scultore italiano, Arturo di Monica, che rappresenta la tendenza sempre ambita della Borsa di spingere verso l’alto le azioni della giornata, diversamente dall’orso, che attacca chinando il capo, quindi per la Finanza è un segno negativo. Lungo questi corsi sono stati eretti lussuosi grattiacieli e uffici di grande fama. Alle ore 15:00 la comitiva visiterà i quartieri di Chinatown e Little Italy. Come ultimo, verso le 18:00 i visitatori si recheranno sul Ponte di Brooklyn, dove è possibile ammirare il tramonto e il sole che delinea lo skyline della città.

Ore 20:30, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

4 Agosto: Ore 8:30, visita di Central Park, il parco più famoso del mondo. Esso ospita diversi laghi e bellissimi prati verdi. Nel parco ci sono due ristoranti, dove pranzare. È possibile noleggiare una barca a remi ad un prezzo economico. Come alternativa, è possibile scegliere di affittare delle biciclette per muoversi all’interno del parco. Ore 12:00 pranzo a Central Park (scelta tra picnic o uno dei due ristoranti sopra elencati). Alle ore 14:30, visita al Rockefeller Center: esso è composto da svariati edifici commerciali, studi televisivi, piazze, negozi e ristoranti, che si affacciano sulla 5th Avenue. A seguire, alle ore 16:00, il gruppo sarà impiegato in una lunga e piacevole passeggiata sulla Fifth Avenue, il viale più famoso di New York. Un tratto della Avenue è affiancato da Central Park. Questa è una delle zone migliori per fare shopping nei negozi più straordinari del mondo.

Ritiro in hotel, cena e pernottamento.

San Francisco, Golden Gate

5 Agosto: Ore 5:00, partenza per San Francisco (California), con arrivo previsto alle ore 11:00 circa. Ore 11:30 sistemazione in hotel. Ore 12:30, visita del Fisherman’s Wharf, uno dei luoghi iconici di San Francisco. Questa zona del porto offre numerose attrazioni turistiche ed è ricco di ristoranti, dove sono servite le specialità a base di pesce. Ciò che spicca al Fisherman’s Wharf, sono i leoni marini, che spesso salgono sulle banchine del porto per scaldarsi al sole della baia. Pranzo sul porto. Ore 13:30, trasferimento ad Alcatraz, l’isola dove è eretto il carcere più famoso della storia. È stata la residenza temporanea del gangster Al Capone. Criminali famosi scontarono le proprie condanne dietro queste sbarre di un carcere di massima sicurezza. Anche se chiuso, Alcatraz continua ad essere presente nella storia della città e di tutto il Nord America. Ore 15:30, visita alla fabbrica Levi Strauss & Co (Levi’s). Levi Strauss Levi Strauss ha dato inizio alla lunga tradizione del blue jeans nel 1873, già conosciuto come abbigliamento da lavoro a Genova ( in dialetto Gene, di qui jeans) ed a Nîmes (vedi marca Denim) in Francia, non sapendo che avrebbe creato un marchio globale, diventato poi famoso come espressione della ribellione anti-borghese giovanile e poi simbolo della moda americana. Ore 18:30, si visiterà il Golden Gate Bridge, il ponte più celebre e fotografato al mondo. Sopra al ponte si possono percorrere i 5km del Golden Gate, in una piacevole passeggiata, ammirando dall’alto la città di San Francisco. Serata al “1232 saloon”, locale che offre musica blues e cibo tradizionale.

6 Agosto: Ore 9:00, visita al Civic Center centro nevralgico della cultura a San Francisco: la City Hall presenta diversi edifici storici, l’Opera, i musei e le biblioteche. Tutto questo fa di Civic Center un quartiere dall’aspetto distinto e maestoso. Ore 10:30 trasferimento a Ghirardelli Square. È uno dei luoghi più piacevoli per una passeggiata, ma allo stesso tempo è perfetto per fare shopping. Alle 12:00 la comitiva vedrà il noto quartiere di Chinatown. Qui risiede la comunità di cinesi più grande e più antica d’America. Chinatown dà la reale impressione di essere per le strade di Hong Kong, soprattutto nelle zone meno turistiche come Stockton Street, dove ancora si sentono gli odori forti della cucina tipica e dove non è raro trovare gruppi di anziani intenti a giocare a scacchi o dama cinesi. Sosta presso un ristorante cinese, per assaggiare i cibi originari dell’Asia, interpretati all’americana. Nel pomeriggio, alle ore 15:00 spostamento a Telegraph Hill. È il posto perfetto per ammirare la città di San Francisco. È possibile salire fino a Coit Tower, da dove si può godere di un panorama sensazionale.

Ore 17:00 Lombard Street a San Francisco, una strada davvero unica e particolare, che ha la fama di essere la strada più tortuosa del mondo. Essa domina sulla Russian Hill, con i suoi tornanti e le meravigliose aiuole fiorite che accompagnano il suo percorso. Ritorno in hotel e serata libera a partire dalle 20:00.

7 Agosto: Ore 13:00 trasferimento all’aeroporto di San Francisco – SFO, che porterà la comitiva a Las Vegas. Arrivo alle 14:30 circa. Pomeriggio libero per le strade dello shopping. Ore 19:30 cena in hotel. Alle ore 21:00 visita dei casinò e del centro: Flamingo Hotel, Tropicana, The Mirage, Circus Circus, Caesar’s Palace e Golden Nugget sono alcuni tra i tanti. Las Vegas è stata costruita nel deserto del Mojave ed è nota per il gioco d’azzardo. Inoltre, va ricordata la via principale, chiamata “Strip” o “Las Vegas Boulevard”. Pernottamento in hotel.

8 Agosto: Ore 9:00 ritiro dell’auto noleggiata e partenza per lo Zion National Park. Arrivo alle 12:30 circa. (Durata del viaggio di 2h 51min). Il parco è situato nello stato dello Utah. Il Zion National Park è un ambiente unico, dove si incontrano imponenti formazioni rocciose e profondi “canyons”, incisi e modellati dalla forza delle acque del Virgin River e dei suoi affluenti. Qui, in aggiunta, troviamo le Zion Narrows, ovvero spettacolari forre o meglio conosciute come “canyons”. Si potranno ammirare i resti di antichi insediamenti, scavati nella roccia. Cena e pernottamento in hotel.

9 Agosto: Ore 8:30 partenza da Zion Park. Arrivo alle ore 10:00 circa al Lake Powell (Arizona). E’ un bacino artificiale ed è localizzato all’interno del Glen Canyon National Recreation Area. La comitiva parteciperà ad un’escursione che permette di esplorare il famoso Antelope Canyon.

Ore 12:00 pranzo. Ore 15:30 arrivo al Grand Canyon National Park (Arizona). All’interno del parco si trova il Grand Canyon, una gola del Fiume Colorado ed è patrimonio dell’UNESCO. Ore 19:00 partenza dal Grand Canyon National Park, verso l’hotel con arrivo previsto per le 20:30 circa. Sistemazione in hotel con cena e pernottamento.

Utah, deserto verso il Lake Powel

10 Agosto: Ore 7:45 partenza in auto per Phoenix, la città più popolata dell’Arizona. Sono previste delle soste durante il viaggio, per ammirare il meraviglioso e sorprendente paesaggio americano, tipico delle regioni interne degli USA meridionali. Arrivo previsto per le 17:00 a Phoenix. Serata libera. Sono consigliati i quartieri di Scottsdale e Tempe, dove si trovano molti locali davvero interessanti e ideali per una serata con gli amici. Inoltre, Phoenix è la città giusta per coloro che amano i film western. Infatti, questa città è il posto esemplare per immergersi nell’atmosfera suggestiva del vecchio west. Qui sono state girate sezioni di famosi film.

11 Agosto: Ore 8:00 partenza in auto per Palm Springs (California), con soste durante il viaggio. Arrivo previsto per le 15:00 (la durata del viaggio è di 4h 8min, più le soste). Cena e serata libere. Palm Springs è una città nel deserto del Sonora, nel Sud della California. È nota per gli alberghi eleganti, i campi da golf e i centri benessere. È conosciuta anche per i numerosi esempi di architettura moderna. Il quartiere centrale dello shopping, lungo Palm Canyon Drive, offre boutique vintage, ristoranti, negozi di arredamento e design.

California, 11 Agosto 1993

12 Agosto: Ore 8:00 partenza in auto per Los Angeles. Arrivo previsto per le 12:00. LA dista 1h 38min da Palm Springs, ma si prevede di fare alcune soste, nel corso del viaggio. Per il pranzo è consigliato il ristorante “Philippe the Original” – 1001 N Alameda St, Los Angeles, CA 90012-1803. Ore 15:00 visita ai quartieri di Beverly Hills e Hollywood. In particolare a Hollywood Boulevard, per ammirare l’esclusiva Walk of Fame. Hollywood è un distretto della città di Los Angeles, principale centro dell’industria cinematografica statunitense. Qui, le “stars” sono ovunque: si incontrano incastonate nel marciapiede, nei cinema o intente a esibirsi a lato strada. È l’epicentro dell’industria cinematografica e un faro per chi aspira al grande schermo: è la fabbrica dei sogni. A Beverly Hills tutto è meraviglia. Dalle case che sfoggiano architetture moderne e geometriche, alle boutique inavvicinabili: tutto è straordinariamente impeccabile, immacolato e composto. Rodeo Drive è la via centrale dello shopping, dove ogni cosa è perfetta e armoniosa. Per la sera, è consigliato il locale Mohawk Bend – 2141 West Sunset Boulevard, dove si possono gustare birre poco diffuse e tradizionali o diversi sidri.

13 Agosto: Ore 9:00 visita degli “Universal Studios”, un parco a tema di LA, con attrazioni riguardanti il mondo cinematografico, in modo particolare la casa di produzione Universal: una delle aziende più celebri del settore. Qui, si potrà assistere alla registrazione di alcuni film. Saranno anche presenti gli stuntmen, specializzati in acrobazie, per meravigliare gli spettatori. Ore 17:00 tour di Rodeo Drive, dove è possibile fare shopping in lussuose boutiques. Lungo i tre chilometri di Rodeo Drive non ci sono solo boutique costose, ma anche marchi di moda dai prezzi più contenuti come ad esempio Banana Repubblic o Anthropology, per citarne solo alcuni, dove si possono trovare capi firmati, di buona qualità ad un ottimo prezzo.

14 Agosto: Ore 9:00 visita a Disneyland. Si consiglia di prediligere l’area di Disneyland Park, che è quella storica, progettata originariamente da Walt Disney. La si riconosce subito dal castello della Bella Addormentata nel Bosco, che è il cuore di tutto il parco, dal quale si diramano le otto sezioni. Ci sono tante altri settori del parco da visitare: la casa di Tarzan e la Jeep di Indiana Jones ad Adventureland; la casa di Jack Skeletron e le barchette di Pirati dei Caraibi a New Orleans Square. Serata a Venice Beach. Il lungo viale pedonale di Venice Beach Boardwalk, è affacciato dall’oceano Pacifico con palme e pista ciclabile. È una zona ricca di ristoranti, bar, bancarelle e negozi.

15 Agosto: Giornata libera e in serata partenza per New York, con scalo a Baltimora.

16 Agosto: Arrivo a New York alle 18:39. Serata libera.

17 Agosto: Ancora un saluto a NYC. Shopping per le magiche strade della Big Apple. Trasferimento all’aeroporto La Guardia e partenza alle ore 18:00 per Bruxelles.

18 Agosto: Arrivo in mattinata a Bruxelles. Nel pomeriggio (ore 18) partenza per Torino. Arrivo previsto: ore 20:00.

Noemi


Itinerario in auto da Las Vegas a Los Angeles

Seguitemi e condividete...

1 pensiero su “Stati Uniti 1993

Rispondi a Gio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *